Con il caffè al cbd inizi la giornata col piede giusto!

da | 26 Ott, 2018 | Canapa in cucina

Caffè alla canapa? Da oggi è possibile iniziare bene la giornata con il caffè al cbd

caffè al cbd legale in ItaliaIl caffè al cbd è una piacevole scoperta nel mondo dei prodotti alimentari che contengono cannabis legale. Effettivamente questa è una combinazione un po’ insolita dal momento che i due elementi sembrano possedere proprietà opposte. Se infatti il caffè è conosciuto per le sue proprietà eccitanti, la canapa o meglio, l’erba, rilassa. In realtà però, a rifletterci bene, il mix fra questi due ingredienti non è così assurdo come può sembrare e… è anche buono! Scopriamo insieme di più su questo affascinante mix.

Il caffè in Italia

L’Italia è notoriamente terra di amanti del caffè. Tuttavia questa bevanda non è nata nel belpaese, nonostante ne abbia acquisito di diritto la cittadinanza. È infatti di origine araba la qahwa, una bevanda estratta da alcuni semi che provocava effetti stimolanti ed eccitanti sugli esseri umani. Agli inizi del Seicento, le bacche ricche di olii venivano polverizzate e mischiate al grasso per impasti curativi ottenendo però una medicina davvero amara. Successivamente i chicchi macinati vennero miscelati al vino per ottenere una bevanda densa e inebriante. Solo un secolo più tardi, si diffuse la tecnica araba d’infusione.

Il caffè in Italia: storia e curiosità sul caffè infuso alla cannabis legaleFin dal 1700 alcune botteghe assunsero caratteri particolari che le hanno fatte brillare per l’affinità con le accademie letterarie e politiche: i cosi detti “Caffè”. Gli intellettuali vi si ritrovavano per scambiare idee e opinioni e le botteghe ne diventavano la cassa di risonanza. Ma è a Napoli che la preparazione del caffè diventa un rito. La cuccumella, la tipica caffettiera napoletana, viene inventata a partire dalla prima caffettiera a filtro costruita nel 1691 da Du Belloy. Inoltre in città il caffè si diffonde grazie al libretto del gastronomo Pietro Corrado contenente una filastrocca in sua difesa, presentandolo come bevanda dell’ospitalità, dell’amicizia e del buon augurio

Per fortuna oggi, sorseggiare un caffè non è più una questione d’élite, anzi. Prendere un caffè può diventare un momento franco tra il pubblico e il privato, un luogo d’incontro informale in cui prendersi una meritata pausa dalla frenesia del mondo. Espresso, macchiato, ristretto, cappuccino, mocha, americano, quale che sia il tuo caffè prediletto, sappi che veramente in pochi sono immuni al suo gusto deciso.

Caffè al cbd: pro e contro dell’accoppiata caffè e marijuana (legale)

Il caffè aromatizzato al cbd non genera alcuno sballo ed è completamente legale. Tuttavia, può produrre degli effetti notevoli. Per quanto riguarda le condizioni fisiche, il cannabidiolo agisce in modo lieve ma evidente, riducendo infiammazione, dolore, nausea, ecc… Clicca qui per saperne di più sugli effetti del cbd o cannabidiolo.

pro e contro del caffè aromatizzato al cbd o caffè infuso alla cannabis legaleOggi, tante persone consumano cannabidiolo soprattutto per ottenere sollievo a livello psicologico. Questo cannabinoide ha effetti straordinari negli individui che soffrono di depressione, ansia e stress. Il cbd è in grado di far tornare il buonumore. Ecco perché è diventato così popolare. È certamente piacevole svegliarsi al mattino con una buona carica di energia positiva. TI permette di affrontare meglio la giornata, organizzare i pensieri, ed avere una sensazione di chiarezza e lucidità mentale.

Quali sono gli effetti collaterali negativi del caffè al cannabidiolo?

La facciamo breve… Nessuno!
Infatti il caffè al cbd può essere consumato in tutta sicurezza anche ogni giorno. Nessun bevitore di caffè al CBD ha notato reazioni avverse dal consumo di questo drink. Anzi, molte persone dichiarano che il cannabidiolo aiuti ad affievolire alcuni effetti negativi associati alla caffeina, come ansia e tremori. L’unico elemento da tenere sotto controllo è un eventuale sovradosaggio di caffeina. Un consumo eccessivo di caffeina potrebbe invalidare tutti gli effetti benefici del cannabidiolo.

Come è fatto il caffè al cbd

Per comprendere pienamente il potenziale di questo curioso mix, dobbiamo prima capire come viene realizzato seguendo principalmente due metodi:

Il primo: se vuoi semplicemente bere una tazza di caffè con aggiunta di CBD, la soluzione è semplice. Ti basta versare qualche goccia di olio di cbd nel caffè come questi qui sotto, ed il gioco è fatto.

La seconda: consigliata se sei un fanatico del caffè o amante del suo sapore autentico. Se appartieni ad una di queste due categorie il metodo precedente non fa per te, inutile farti perdere tempo. Il sapore del caffè infatti sarà alterato dal gusto amaro dell’olio di CBD. Per aggiungere CBD nel caffè utilizzando meno additivi possibile, occorre fare in modo che il CBD si leghi agli oli naturali presenti nel chicco di caffè stesso. In fondo, per ottenere qualsiasi prodotto commestibile aromatizzato alla cannabis, i cannabinodi devono essere abbinati ad una sostanza grassa o un olio vettore, per essere assimilati correttamente.

È decisamente più semplice acquistarlo già pronto, se possibile, come abbiamo fatto noi con questo qui.

Caffè al cbd - Miscela con semi di canapa
4 Recensioni
Caffè al cbd - Miscela con semi di canapa

  • Si tratta di un caffè unico ed innovativo destinato ad un pubblico giovane o che si percepisce tale.
  • La sua composizione è 100% vegetale, naturale e legale.
  • E’ adatto anche ai vegetariani, vegani e celiaci.
  • Si prepara e si beve come un caffè dal gusto delizioso, ma offre in più ai consumatori le numerose proprietà salutari dei semi di canapa, che sono ricchi in natura dei preziosi aminoacidi e degli acidi grassi Omega 3, 6 e 9.
  • Il prodotto è completamente legale e sicuro per la dieta giornaliera. I semi di canapa sono i ricchi dei preziosi aminoacidi e degli acidi grassi Omega 3, 6 e 9.

La ricetta per il tuo caffè al cbd

come preparare il caffè al cbdSe invece sei il tipo di persona che non può proprio rinunciare al rituale tazzina-di-caffè-e-spinello di erba legale (anche se non dovresti consumarla perché è un articolo da collezione), allora puoi tranquillamente passare allo step successivo “drogando” il tuo caffè per avere entrambi gli effetti con una sola bevanda: caffè infuso alla cannabis legale. Quindi se vuoi cimentarti nella realizzazione di un caffè aromatizzato al cbd allora questa è la ricetta che fa al caso tuo

N.B.: La seguente ricetta prevede una quantità stimata di cannabis. Ricordate che gli edibili possono avere effetti maggiori di quelli previsti, quindi scegliete le quantità secondo la vostra esperienza personale. Prima di procedere, è bene imparare a valutare correttamente l’intensità di un edibile.

Ingredienti:

  • 3 bicchieri di acqua
  • Il vostro caffè preferito
  • Burro o olio di cocco
  • ½ grammo della vostra cannabis legale preferita

Preparazione:

  1. Per iniziare, triturate la cannabis il più finemente possibile. Cercate di usare un grinder a più stanze: in questo modo, la materia vegetale viene filtrata e diventa sempre più piccola ad ogni passaggio da una stanza all’altra. In alternativa, potete usare un paio di forbici ben affilate. Più la cannabis è fine, maggiore sarà la superficie esposta.
  2. Versate l’acqua in una pentola e portatela ad un’ebollizione vivace.
  3. A questo punto, aggiungete all’acqua due cucchiai di burro o olio di cocco. Sia il burro che l’olio di cocco sono ottime fonti di grassi, e visto che i cannabinoidi come il CBD sono liposolubili, questi ingredienti sono necessari affinché i cannabinoidi vengano assorbiti.
  4. Aggiungete la cannabis triturata alla pentola.
  5. Lasciate bollire per circa 40 minuti, così da permettere ai cannabinoidi di passare nel liquido. Mescolate di tanto in tanto.
  6. Usate un filtro fine od un pezzo di stamigna per filtrare il tutto in un altro contenitore. Fate in modo che solo il liquido passi nel nuovo contenitore, e non la materia vegetale.
  7. Ora il liquido filtrato può essere usato per preparare il caffè. Passate il liquido in un frullatore per impedire che l’olio od il burro si concentri sulla superficie.

A questo punto non ti resta che aggiungere vaniglia o miele a piacimento e goderti il tuo caffè al cbd!